grandi nasi 1 grandi nasi 2 grandi nasi 3

Storie di grandi nasi

Fra scie profumate e olfatti superiori, andiamo oggi alla scoperta dei celebri creatori-profumieri che hanno scritto le pagine più inebrianti della storia dell’alta profumeria.

 

Partiamo subito ribaltando un luogo comune. Non è Parigi la città del profumo, ma la piccola Grasse, in Provenza, dove sono nati e hanno studiato alcuni dei migliori nasi del mondo. Fra i grandi nasi francesi che hanno reso famose le fragranze delle più note case di moda, ricordiamo Jacques Polge, il noto profumiere della maison francese Chanel, Jean-Claude Ellena, il naso ufficiale del marchio Hermès e Jacques Cavallier, a cui si devono fragranze di successo come Opium Homme di Yves Saint Laurent ed Eternity di Calvin Klein.

 

Il merito della fama dell’alta profumeria francese va riconosciuto anche a grandi nasi come Jacques Guerlain, creatore delle principali fragranze dell’omonima casa di moda e François Coty, un vero “naso di talento” che tentò di strappare il profumo all’élite facendone un prodotto di massa. Proprio lui fu l’iniziatore di un processo di massificazione che, nei primissimi anni del novecento, consentì al profumo di entrare nell’era industriale.

 

E l'Italia? I nostri nasi non hanno nulla da invidiare a quelli francesi. Basta fare un salto indietro, in un’epoca del profumo più remota, per risalire a Giovanni Maria Farina che nel 1708 lanciò la prima Colonia della storia, dedicata alla città che lo aveva adottato. In tanti cercarono di imitare la sua creazione, tanto che il nome Eau de Cologne divenne l’etichetta di un’intera categoria di profumi.

 

Ma è nell’epoca della mercificazione del profumo che l’Italia vanta un grande nome che tutto il mondo ci invidia: Lorenzo Villoresi, un vero e proprio artigiano del profumo che vive e lavora a Firenze, dove crea le sue fragranze su misura. Lorenzo Villoresi è l’esperto profumiere di uomini politici, celebrità, principesse arabe e scrittori. Altra celebre firma è quella di Lorenzo Dante Ferro che, oltre a ideare le linee “Profumi d’Autore” e “Profumi d’Ambiente”, dedica le sue creazioni ad un portfolio di clienti cosmopoliti.

 

La creatività italiana eccelle anche qui. I nostri fazzoletti sono lieti di accogliere qualche goccia di queste essenze così speciali.

 

Fonte immagini: web