fazzoletti influenza 1 fazzoletti influenza2 fazzoletti influenza 3

Etciù..sta arrivando l'influenza.

Basta accendere la TV per sentire questa notizia: il picco dell'influenza sta per arrivare. In verità, qualche esperto sostiene che potrebbe tardare fino alle prime due settimane di febbraio, fatto sta che gli sbalzi termici di questo ultimo periodo hanno creato un terreno fertile per i virus. E allora che fare?

 

Sicuramente preparare una bella scorta di morbidi e colorati fazzoletti di cotone, da usare generosamente e da cambiare frequentemente. Così ci si prende cura contemporaneamente della delicata pelle del naso e anche del nostro ambiente, che non viene invaso da massicce quantità extra di fazzoletti usa e getta.

 

La cura di base prevede tanto riposo e una dieta adeguata, preferibilmente a base di cibi leggeri e di abbondanti quantità di liquidi. Chi non ricorda il mitico brodo di pollo? Bene anche le tisane naturali: lo zenzero riscalda e aiuta a togliere l'infiammazione, la rosa canina sostiene le difese immunitarie, le erbe balsamiche come l'eucalipto aiutano a respirare meglio.

 

Fra i rimedi della nonna, condivisi oggi da diversi esponenti della medicina olistica, vi segnaliamo le pezze bagnate e l'alcol etilico (da massaggiare sul corpo per abbassare la temperatura quando supera i 38 gradi) e i suffumigi con bicarbonato e camomilla o con poche gocce di oli essenziali (eucalipto, timo o pino silvestre). E come non concludere, citando l'aglio? È un efficace disinfettante, antibatterico e fluidificante del muco. I coraggiosi consigliano di mangiarne uno/due spicchi crudi ai primi sintomi. Chi se la sente?

 

Vi salutiamo con un consiglio “Made in Graziina”: per guarire dalla sensazione di sentirci brutti e inguardabili, tipica di quando siamo malati, usate la nostra ultima linea di fazzoletti Armonia. Un tocco di raffinata eleganza non guasta mai, nemmeno in pigiama sul divano. Ci sentiremo subito meglio!